8 motivi per scegliere Ferrero Legno
//FOCUS ON
Ma i colori...
sono statici o dinamici?

Ma i colori... sono statici o dinamici?

IL GIALLO è il colore della luce, sia esteriore che interiore, irradia da un punto, disvela ciò che prima era nascosto, allontana le inquietudini dell'ignoto. Attivo.
Il BLU apre uno spazio infinito nel quale immergersi o sprofondare, porta frescura o gelo, a seconda della tonalità. Crea spazio di fronte all'osservatore. Ritrattivo.
Il blu e il giallo sono impossibili l'uno senza l'altro.
Il giallo dà vita all'arancione, al rosso vermiglio e allo scarlatto, come il sole che si arrossa progressivamente. Il blu produce il viola bluastro e il viola rossiccio, come il cielo che si incontra innalzandosi da terra.
Il VERDE è il colore della quiete, della pace raggiunta, non avanza né ritrae. È il luogo in cui azione e ritrazione sono appagati. Stazionario.
Il PORPORA è un equilibrio dinamico alla ricerca incessante di
sé.

Cerchio di Itten

IL CERCHIO DI ITTEN
Utile per trovare l'abbinamento vincente. Regola fondamentale è scoprire una relazione tra i colori, per non cadere in dissonanze percettive: se utilizziamo sfumature diverse di uno stesso colore otteniamo armonia, se accostiamo colori contrapposti nel cerchio risulteranno cromaticamente complementari e si otterranno piacevoli effetti di contrasto (per esempio nel cerchio di Itten il rosso è il complementare del verde, il blu è complementare dell'arancione).

 

© 2017 FerreroLegno - P. Iva 00666220041 - Company Info - Privacy

Concept & Design by Nitida - Powered by Blulab